Controllo di coerenza

Il controllo di coerenza del disco e' eseguito quando il sistema operativo rileva qualche errore sul disco fisso, per esempio la corruzione della tabella di allocazione del disco che contiene i riferimenti della posizione dei file in esso contenuti.

Normalmente l'errore di coerenza del disco viene rilevato all'avvio del computer, durante il caricamento del sistema operativo, e viene segnalato da una schermata blu riportante un messaggio d'errore del tipo:

Controllo in corso del file system su C:;
Il file system e' di tipo NTFS
L'etichetta del volume e' ...

Deve essere eseguito il controllo di coerenza su uno dei dischi.
Il controllo del disco puo' essere annullato, ma si consiglia di continuare...


Le cause del CONTROLLO DI COERENZA
Le cause dell'errore di coerenza del disco possono essere molteplici:

- con il tempo la forza magnetica che tiene orientati i grani magnetici della superficie del disco rigido si riduce, i grani assumono posizioni spontanee ed il dato non e' piu' leggibile; disco e sistema operativo interpretano questa condizione come un settore danneggiato o dato rovinato;

- alla chiusura del sistema e' stata forzata la chiusura di un'applicazione che stava scrivendo sul disco;

- potrebbe trattarsi anche di un virus o di uno spyware;

- il sistema operativo rileva un'operazione non terminata e la corregge;

- alcuni settori del disco rigido si stanno rovinando.

Come comportarsi
Come visto, il Controllo di coerenza puo' essere avviato dal sistema operativo anche e solo per correggere un'operazione terminata in modo improprio o inaspettato.
Se pero' si verifica spesso si potrebbe essere, allora, in presenza di un qualche problema che merita una certa attenzione.

Per prima cosa e' consigliabile effettuare una scansione approfondita del sistema con un antivirus e un antispyware aggiornati (si consiglia di fare questa operazione periodicamente, a prescidere da eventuali segnalazioni di errori).

Se non si rileva nulla, salvare i dati e procedere con una formattazione completa del disco, non quella rapida che si limita solo a cancellare il contenuto della tavola di allocazione dei file, senza cancellarli fisicamente.
La formattazione completa riscrive completamente i settori rigenerandone la forza magnetica.
Se durante l'operazione di formattazione venissero segnalati diversi tentativi di riparazione del disco fisso, significa che il disco ha dei problemi seri che non lo rendono piu' affidabile, consigliandone la sostituzione.

Ultimo aggiornamento: 04/04/2007
Copyright 2000-2014 Parlandosparlando