Travolti da un'insolita famiglia

Travolti da un’insolita famiglia

Travolti da un'insolita famiglia
Scena
Travolti da un’insolita famiglia

TRAVOLTI DA UN’INSOLITA FAMIGLIA

DI STEFANO SANTERINI E LUCIANA FRAZZETTO
REGIA DI MASSIMO MILAZZO

con Luciana Frazzetto, Giorgio Lopez, Alexandra Filotei, Ciro Scalera, Gabriele Carbotti, Gianni Quinto
e con la partecipazione straordinaria di Miranda Martino

I Maltagliati (nomen omen) sono una famiglia un po’ sui generis. A cominciare da Luciana, 45enne separata e appassionata di balli latino-americani, che vive in un bilocale con l’anziano padre, Lorenzo, ex maresciallo della guardia di finanza, teledipendente e fissato con reportage di cronaca nera che commenta quotidianamente con straordinario cinismo.
A fare compagnia ai due ci sono Gabriele e Giulia, figli di Luciana; due ragazzi che non potrebbero essere più diversi fra loro.
Il primo, laureato in Scienze delle Comunicazione, sogna di lavorare nel settore pubblicitario, sebbene lavori in un call-center vivendo in una situazione di precariato ormai conclamata. Omosessuale dichiarato senza patemi d’animo, ha fatto coming-out anni prima e ormai il suo status è un dato di fatto. Giulia, invece, è il suo perfetto contraltare. Salutista fino all’inverosimile, fissata con erbe e omeopatia, è un paradosso vivente, visto che lavora in un McDonald’s per sbarcare il lunario. Sciatta e disordinata, come hobby parla alle piante, convinta che si possano avere scambi di energia bilaterale.
A complicare la situazione di questo già piuttosto sgangherato nucleo familiare, arriveranno Maurizio, amico  di Luciana segretamente innamorato di lei, Marco, giovane guardia di finanza di cui Giulia si invaghisce  e Gertrude Shneider Von Fusterburg, vivace 70enne che porterà scompiglio nelle loro vite.

Una commedia brillante e piena di ritmo, leggera ma non troppo, nella quale trovano spazio temi attuali come la disoccupazione, i pregiudizi nei confronti dell’omosessualità e le piccole e grandi difficoltà della vita.

[Fonte: Teatro de’ Servi]


CLICCA PER CONDIVIDERE