Fasi lunari

Fasi lunari
Fasi lunari
Fasi lunari

La Luna, essendo un pianeta come lo e’ la Terra, non brilla di luce propria, e riflette la luce del sole, e, come la Terra, meta’ della Luna e’ esposta alla luce diurna e meta’ e’ avvolta nelle tenebre (la notte). Talvolta, come si vedra’ piu’ avanti, e’ possibile vederene l’intero lato illuminato dal sole (questo fenomeno e’ noto come Luna piena), altre volte l’intero lato non illuminato, nascondedo la luna dalla nostra vista (questo fenomeno e’ noto come Luna nuova), e, per molto piu’ volte spicchi illuminati detti quarti: tutto questo viene chiamato fasi lunari.

Le fasi lunari, infatti, sono causate dalle diverse posizioni reciproche di Sole, Terra e Luna, e consistono nel cambiamento delle condizioni di illuminazione della Luna, cioe’ rappresentano la variazione tra porzione illuminata e quella oscura.

A seconda della posizione lungo la propria orbita la Luna e’ vista da ogni localita’ della Terra con angolazioni diverse, e cosi’ la sua superficie appare completamente, parzialmente o per niente illuminata dalla luce solare diretta.

Partendo infatti dalla fase di Luna Nuova essa inizia a mostrare la classica falce che cresce ogni giorno sino a diventare un disco nella fase di Luna Piena, per cominciare quindi a decrescere successivamente sino ad annullarsi nuovamente in una Luna Nuova.

Le fasi lunari principali sono quattro e sono separate da un intervallo di circa 7 giorni in cui si hanno fasi intermedie.
Le fasi lunari principali, sono dovute a quattro posizioni particolari di Terra – Sole – Luna:

Congiunzione (Luna interposta tra Sole e Terra)

Fasi lunari: la luna nuova (novilunio)  Rappresenta il NOVILUNIO (ossia Luna nuova).
La parte rivolta alla Terra non e’ illuminata, quindi e’ poco o per nulla visibile.
Il disco lunare appare di colore grigiastro, poiche’ debolmente illuminato dai raggi solari riflessi dalla Terra.
La luce della Luna in questa fase viene definita luce cinerea.
La Luna sorge alle 6 e tramonta alle 18.

Opposizione (Luna dalla parte opposta del Sole, rispetto alla Terra)

Fasi lunari: la luna piena (plenilunio)  Rappresenta il PLENILUNIO (ossia Luna piena).
Il disco lunare e’ perfettamente illuminato.
La luminosita’ della Luna e’ tale da disturbare perfino le osservazioni.
In questa fase la Luna sorge alle 18 e tramonta alle 6.

Quadratura (Sole, Terra e Luna formano un angolo di 90°, con la Terra nel vertice dell’angolo)

Rappresenta il PRIMO QUARTO o l’ULTIMO QUARTO a seconda che sia la fase seguente al novilunio o al plenilunio.

Fasi lunari: primo quarto (crescente)  Durante il primo quarto, la Luna e’ illuminata a meta’.
Sorge alle 12 e tramonta alle 24.

Fasi lunari: ultimo quarto (decrescente)  Nell’ultimo quarto invece la Luna e’ illuminata nella meta’ diversa dal primo quarto, sorge alle 24 e tramonta alle 12.

Nelle fasi intermedie, si ha la Luna crescente dal novilunio al plenilunio e la Luna calante dal plenilunio al novilunio successivo.

Queste due fasi sono identificabili tramite la direzione della falce di luna illuminata:

se e’ diretta verso OVEST, e’ Luna crescente Fasi lunari: luna crescente,

se e’ diretta verso EST, e’ Luna calante Fasi lunari: luna calante.

 

Ciclo delle fasi lunari

Le fasi lunariL’intero ciclo delle fasi lunari, praticamente l’intervallo di tempo compreso fra due fasi uguali, dura circa 29,5305 giorni e’ viene chiamato anche periodo sinodico o lunazione.
Esso si compone di quattro fasi principali, separati a loro volta da altrettanti momenti intermedi che in successione vengono definiti:

Fasi lunari: la luna nuova (novilunio)  Luna Nuova (novilunio)

La Luna si trova nella stessa direzione del Sole (per questo si dice che e’ in congiunzione), e percio’ tramonta e sorge con esso.
La superficie della Luna non e’ visibile, perche’ il Sole si trova proprio dietro di essa e quindi non riesce ad illuminarla; pero’ gia’ un giorno subito dopo il novilunio si riesce ad intravedere una sottilissima ed esile falce di Luna, effetto della debole illuminazione (chiamata luce cinerea) che le fornisce indirettamente la Terra riflettendo i raggi solari; con essa inizia la fase di Luna crescente che si protrarra’ sino al 6° giorno.
La luna nuova ha un’eta’ di 0 giorni.

Fasi lunari: luna crescente  Luna Crescente

La Luna mostra un disco parzialmente illuminato per meno della meta’ che e’ rivolto verso Ovest. Come detto in precedenza, la Luna crescente si protrarra’ sino al 6° giorno, per poi essere chiamata primo quarto.

Fasi lunari: primo quarto (crescente)  Primo Quarto

A 90° dal Sole verso Est (percio’ detta in quadratura), la Luna sorge e tramonta 6 ore dopo di esso mostrando mezzo emisfero illuminato che si trova rivolto verso Ovest.
La Luna si presenta esattamente divisa a meta’ da una linea chiamata terminatore, questo e’ anche il periodo migliore, insieme all’ultimo quarto, per vedere i particolari piu’ interessanti della Luna, come i crateri e le catene montuose, che si trovano illuminati di profilo e risaltano bene all’osservatore.
L’eta’ della Luna e’ di 7,4 giorni.
Il primo quarto durera’ sino al 10° giorno, per lasciare poi spazio alla Luna gobba (o Gibbosa crescente).

Fasi lunari: gibbosa crescente  Gibbosa Crescente (o Luna gobba)

La porzione di disco illuminato ammonta ad oltre la meta’.
L’eta’ della Luna e’ di 10 giorni.
La Luna gobba (o Gibbosa crescente) durera’ sino al 14° giorno, quando diverra’ Luna piena (detto anche, plenilunio).

Fasi lunari: la luna piena (plenilunio)  Luna Piena

Dalla parte opposta al Sole (percio’ detta in opposizione), la Luna e’ completamente illuminata. Sorge e tramonta in maniera opposta al Sole, ossia con una differenza di 12 ore (180°), ed ha un’eta’ di 14,7 giorni.
In questo periodo la Luna e’ illuminata completamente perche’ il Sole le e’ proprio di fronte, ma non e’ possibile scorgere nessun particolare significativo data l’illuminazione dall’alto che impedisce la formazione delle ombre.

Fasi lunari: gibbosa calante  Gibbosa Calante

Il disco lunare appare illuminato per oltre meta’, ma in fase decrescente.

Fasi lunari: ultimo quarto (decrescente)  Ultimo Quarto

Il nostro satellite sta per completare il giro, si trova infatti nuovamente a 90° dal Sole, ma questa volta verso Ovest, per cui sorge e tramonta 6 ore prima. L’emisfero illuminato della Luna volge ad Est e la Luna ha un’eta’ pari a 22,1 giorni.
In questo periodo la Luna si ripresenta nuovamente di taglio (come nel primo quarto) e offre di nuovo la possibilita” di scorgere i suoi dettagli, come i crateri e le catene montuose, che si trovano illuminati di profilo e risaltano bene all’osservatore.

Fasi lunari: luna calante  Luna Calante

La frazione illuminata del disco lunare continua a decrescere mostrando ancora una piccola parte che si trova rivolta verso Est.
il 28° giorno e’ possibile intravedere solo una piccola falce, effetto della debole illuminazione (chiamata luce cinerea) che le fornisce indirettamente la Terra riflettendo i raggi solari, che va scomparendo il 29° giorno, quando la Luna torna ad essere nuova, ricominciando il ciclo.

Da ricordare inoltre come dall’eta’ della luna alle ore zero del primo gennaio, valore che viene chiamato epatta, si ricavi la data della Pasqua e di tutte le altre feste religiose ad essa collegate, e che la parte illuminata e’ separata dall’altra, durante le fasi parziali, da una linea detta terminatore dove i raggi solari, a causa dell’angolo d’incidenza molto piccolo, fanno risaltare tutti i particolari della superficie.

Proverbi

La Luna e’ bugiarda:

la guardi e vedi una C (Fasi lunari: luna calante) ma non e’ crescente;

la guardi e vedi una D (Fasi lunari: luna crescente) ma non e’ descrescente.