Excel: lista di voci uniche da un elenco con voci duplicate

Excel logo
Logo Excel
Logo Excel

Se si dispone di una lista di voci (che siano nomi, parole o quant’altro, ad excel poco importa) in cui sono presenti anche loro ripetizioni, e’ possibile creare una lista di voci uniche da un elenco con voci duplicate.

Si tratta di filtrare opportunamente la lista di base per eliminare le indesiderate ridondanze.

Innanzitutto, selezionare l’intera lista, dopodiche’ accedere al menu Dati => Filtro => Filtro avanzato…

Sul messaggio che compare premere OK.

A questo punto viene visualizzato il box che gestisce la procedura.

Nella sezione Azione spuntare la voce Filtra l’elenco sul posto, oppure, Copia in un’altra posizione a seconda della zona in cui deve essere visualizzato il risultato della filtrazione. Se si opta per la seconda voce viene mostrata anche la casella Copia in in cui si devono digitare le coordinate della cella corrispondente al punto dove avra’ inizio la nuova lista filtrata (la nuova lista filtrata non cancella la vecchia che restera’ non filtrata).

Nella casella Intervallo elenco, invece, Excel inserisce automaticamente le coordinate della zona da filtrare, che corrisponde all’area evidenziata in precedenza. Queste coordinate possono essere modificate se, per qualsiasi motivo, non dovessero corrispondere a quelle desiderate. Fare attenzione se la prima cella della lista da filtrare e’ l’intestazione di quest’ultima: in questo caso se Excel non se ne e’ accorto automaticamente, occorre modificare la selezione.

A questo punto non resta che spuntare il checkbox Copia unica dei record e dare il via all’elaborazione cliccando su Ok.

A seconda delle scelte fatte in precedenza, la lista iniziale si contrarra’ presentando solo le ricorrenze univoche dei nomi che contiene, oppure il risultato verra’ mostrato nella zona che e’ stata eventualmente indicata.

Testato su Excel 2000/2002/2003

Excel: copiare una tabella di Excel come immagine

Excel logo
Logo Excel
Logo Excel

Se si vuole copiare una tabella di Excel come immagine per inserirla poi in un documento Word o per modificarla con un programma di fotoritocco, o per inserirla in una pagina web, o altro, occorre procedere come segue.

In Excel selezionare le celle o il grafico che si vuole copiare; tenere premuto il tasto MAIUSC (oppure SHIFT) mentre nel menu di Excel posto in alto nella finestra si clicca su Modifica.

Ora nel menu Modifica sara’ disponibile una nuova voce: Copia immagine…
Cliccarci sopra.

Nella finestra che si apre selezionare:

nel campo Aspetto: Come mostrata sullo schermo o Come mostrata in stampa a seconda di come si preferisce;
nel campo Formato: Immagine o Bitmap a seconda dell’uso.

Ora premere il tasto OK.

La parte del documento Excel che e’ stata selezionata e’ ora disponibile negli appunti sotto forma di Immagine o Bitmap, pronta per essere incollata in un altro documento o manipolata nel programma che si preferisce.

Testato su Excel 2000/2002/2003

Excel: convertire in testo un qualsiasi formato

Excel logo
Logo Excel
Logo Excel

La funzione TESTO consente di convertire in testo un valore numerico e permettendo anche di specificare la formattazione di visualizzazione con stringhe di formato speciali, utile se si desidera visualizzare i numeri in formato più leggibile, oppure combinare più formati tra loro.

La funzione TESTO e’ composta dai seguenti argomenti:

TESTO(numero_cella; “formato_testo_desiderato”)

L’argomento numero_cella e’ la cella che contiene il dato da convertire.

L’argomento formato_testo_desiderato varia a seconda di cosa si sta convertendo (la disposizione degli elementi che contiene puo’ essere personalizzata, quindi provarne diversi a seconda delle proprie esigenze: per esempio, la data GG/MM/AAAA puo’ essere anche messa nel formato MM/GG/AAAA, G/M/AAAA, oppure AAAA/MM/GG, etc…).

DATA

Ammettendo che nella cella A1 vi sia una data e che la si voglia convertire in testo nel formato GG/MM/AAAA, occorrera’ costruire la funzione nel modo seguente:

TESTO(A1;”gg/mm/aaaa”)

ORA

Ammettendo che nella cella A1 vi sia un’ora e che la si voglia convertire in testo nel formato H.MM AM/PM, occorrera’ costruire la funzione nel modo seguente:

TESTO(A1;”h.mm AM/PM”)

DATA E ORA

Ammettendo che nella cella A1 vi sia una data e un’ora e che la si voglia convertire in testo nel formato G/M/AAAA H.MM AM/PM, occorrera’ costruire la funzione nel modo seguente:

TESTO(A1;”g/m/aaaa h.mm AM/PM”)

SCIENTIFICO

Ammettendo che nella cella A1 vi sia un numero e che lo si voglia convertire in testo nel formato scientifico 0,00E+00, occorrera’ costruire la funzione nel modo seguente:

TESTO(A1;”0,00E+00″)

VALUTA 1

Ammettendo che nella cella A1 vi sia una valuta e che la si voglia convertire in testo nel formato € 0,00, occorrera’ costruire la funzione nel modo seguente:

TESTO(A1;”€ 0,00″)

VALUTA 2

Ammettendo che nella cella A1 vi sia una valuta e che la si voglia convertire in testo nel formato € 0.000,00 con il separatore delle migliaia, occorrera’ costruire la funzione nel modo seguente:

TESTO(A1;”€ #.##0,00″)

PERCENTUALE

Ammettendo che nella cella A1 vi sia un valore percentuale e che lo si voglia convertire in testo, occorrera’ costruire la funzione nel modo seguente:

TESTO(A1;”0%”)