Giorgio Faletti: Meglio perdersi

Ma il coraggio era anche quello. Era la consapevolezza che l’insuccesso fosse comunque il frutto di un tentativo. Che talvolta è meglio perdersi sulla strada di un viaggio impossibile che non partire mai.

[Giorgio Faletti, Fuori da un evidente destino]

Articoli correlati:

Asti, 25 novembre 1950 – Torino, 4 luglio 2014
Scrittore, attore, cantautore, comico e cabarettista italiano.