Antonio De Curtis in arte Totò

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Totò, Peppino e i fuorilegge

Film
 

Regia : Camillo Mastrocinque
Soggetto : Vittorio Metz
Sceneggiatura : Anton, Amendola, Maccari
Fotografia : Mario Albertelli
Scenografia : Alberto Boccianti
Musica : Alessandro Cicognini
Montaggio : Gisa Radicchi Levi
Aiuto regia : Michele Lupo, Mario Castellani
Direttori produzione : Romolo Laurenti, Carlo Vignati
Produzione : DDL ( D. De Laurentiis Cinematografica ), Roma
Durata: 103 minuti
Anno: 1956

Totò ( Antonio )
Titina De Filippo ( Teresa, sua moglie )
Dorian Gray ( Valeria, la loro figlia )
Peppino De Filippo ( Peppino, il barbiere )
Franco Interlenghi ( Alberto, il giornalista )
Maria Pia Casillo ( la serva Rosina )
Barbara Shelley ( la contessa )
Andreina Zani ( la sua dama di compagnia )
Memmo Carotenuto ( Ignazio detto "il Torchio" )
Mario Castellani ( il braccio destro del Torchio )
Mario Meniconi ( il "Guercio" )
Lamberto Maggiorani ( un bandito )
Salvo Libassi ( un altro bandito )
Mimmo Poli ( il cuoco della banda )
Teddy Reno ( se stesso )
Gianna Cobelli ( la ragazza nel night )
Lamberto Antinori ( un cliente nel night )
Pasquale De Filippo ( l'esattore della bolletta della luce )
Gino Scotti ( il professore )
Guido Martufi ( il commesso del barbiere )

Altri interpreti :
Vittorio Bottone, Michele Faccioni ,Renato Montalbano, Lionello Zanchi, Armando Furlai, Attilio Torelli, Pierugo Gragnani, Alimpo Gargano

Con la complicità di Peppino, Totò si finge rapito ed ottiene dalla moglie un riscatto di cinque milioni, ma la verità viene a galla quando i due vengono visti in televisione pasteggiare e bere champagne in un night club. Tornato a casa viene veramente rapito da Ignazio "il torchio" ma non viene creduto da nessuno. Sua figlia Valeria e Alberto sulle traccie di Ignazio liberano Totò promettendo al bandito un'intervista che gli darà la celebrità. I due giovani si sposano e Totò cacciato di casa finisce col fare il garzone nella bottega dell'amico Peppino.

Torna ai contenuti | Torna al menu