Per caso o per amore

Per caso o per amore
Per caso o per amore
Locandina

Per caso o per amore

scritto e diretto da Benedetta Buccellato

con Marco Cavallaro e Cristina Odasso

Un’impossibile storia d’amore in una commedia appassionata e divertente. Un giovane italiano senza sogni, una cecena trentenne dalle troppe identità, una banda di balordi serbi, una mamma rampante, un padre esule politico, una nonna partigiana. Suspence, comicità, ma anche commozione, in una commedia che vuole raccontare i nostri giorni in maniera divertente ma non disimpegnata.

Palli ha 30 anni, agente immobiliare con laurea in Fisica: una vita fin troppo normale, una grande capacità di adeguarsi, il rischio di diventare invisibile. E’ il campione della cultura del disimpegno, di una normalità fatta di precarietà e di sogni abbordabili. Di una generazione liquida, maestra nel disconnettersi. Zara, al contrario, è una trentenne cecena, bella e misteriosa, dal passato tragico e con un presente di clandestinità.
Due vite opposte che s’incontrano casualmente in una notte romana di fine estate. E dall’incontro nasce, in entrambi, il desiderio di cambiare il proprio destino, di riacciuffare un’identità negata. Nonostante  le minacce di una banda di balordi e le difficoltà di una fuga.
Attraverso una webcam, i giovani video-telefonano ai componenti della scassatissima famiglia di Palli: la madre rampante e pluriconiugata, il padre sessantottino, rifugiato politico a Parigi mai ricercato dalla polizia, la nonna emiliana, partigiana fino in fondo.

[Fonte: Teatro de’ Servi]

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=kUKXjtsfBzg[/youtube]

30 senza lode

30... senza lode

30 senza lode. Claudio è un architetto, giovane ma già affermato, conduce una vita decisamente borghese tra le comodità e il benessere. Nella ristrutturazione di una villa conosce Fiore, decoratrice, bellissima ed estroversa…

Zadriskie Point 4

ZADRISKIE POINT 4!!
ZADRISKIE POINT 4!!
Locandina

Zadriskie Point 4!!

scritto e diretto da Marco Zadra

con Marco Zadra, Tiko Rossi Vairo, Antonella Salerno,
Claudia Campagnola, Gianluca Mandarini, Fabio Gallo,
Alessandro Frittella, Antonio Ruggiero, Stefano Santini

Zadriskie Point è il nome di un Jazz Café gestito da un artista ipocondriaco, una ballerina zoppa e un barman sordomuto, ma è anche il punto di vista di Marco Zadra, “show man” versatile ed elegante, che racconta con una formula vivace e colorata le tappe salienti del difficile percorso intrapreso da un attore brillante affetto da gravi disturbi psicosomatici costretto a muoversi in un mondo, quello dello spettacolo, che lui rifiuta e da cui è rifiutato. In questo locale vengono ospitati artisti di vario genere (ballerini di tango e classici, cantanti lirici, specialisti del nuoto sincronizzato etc…) tra cui lo stesso Zadra che si esibisce al pianoforte, al contrabbasso, balla il tip tap tra numeri di magia e virtuosismi  canori.

In preda alle allucinazioni e agli attacchi di panico, seguito da una  improbabile psicologa calabrese di cui è unico paziente, Marco Zadra da vita ad uno sfogo tragicomico che racconta le terapie tentate, i lavori alternativi, la solitudine e il rapporto con l’unico amico fedele, il suo cane, anche lui affetto da sindrome maniaco depressiva. È un confronto psicologico tra l’uomo e l’artista, tra la semplicità e la genialità folle, tra la quotidianità e l’ambiguità del mondo dello spettacolo… un confronto capace di suscitare emozioni che troppo spesso rimangono prigioniere nel più profondo dell’animo.

[Fonte: Teatro De’ Servi]

 [youtube]https://www.youtube.com/watch?v=QKvMJqq2Tus[/youtube]