Noemi: L’amore si odia ft. Fiorella Mannoia

Composta da Diego Calvetti per le musica e il testo, quest’ultimo scritto insieme a Marco Ciappelli, il brano è il secondo singolo di Noemi; è stato estratto come primo singolo sia dall’album Sulla mia pelle di Noemi che da Ho imparato a sognare di Fiorella Mannoia.

Vieni qua, vieni qua
che ti dovevo dire
Tutte quelle cose che, cose che
non hai voluto sentire, soffrire, godere o finire
Vieni qua, vieni qua, sempre la stessa storia
Un equilibrio instabile, instabile
che crolla al vento di una nuova gloria
l’amore si odia

Ah, se fosse così facile
ah, se fosse ancora innamorato di me
Ed ogni petalo, sai
si finge di essere una rosa
Per ogni goccia vorrei
diluvio sopra ogni cosa
Ma tu non meriti più un battito di questa vita
Per tutto quello che conta, se conta, sei come colla tra le dita

Vieni qua, vieni qua, io ti volevo bene
Ma riparlarne è inutile, inutile,
non ha più senso pensarti, capire, provare o sparire
Vieni qua, vieni qua, le solite parole
Di un sentimento fragile, fragile
come l’asfalto consuma la suola
l’amore si odia

Ah, se fosse tutto facile
Ah, se fosse ancora innamorata di te
Ed ogni petalo sai
Si finge di essere una rosa
Per ogni goccia vorrei
Diluvio sopra ogni cosa
Ma tu non meriti più un battito di questa vita
Che tutto quello che conta, se conta
Sei come colla sulle dita
Ed ogni petalo, sai, si finge di essere una rosa
Per ogni goccia vorrei
diluvio sopra ogni cosa, ogni cosa
Ma tu non meriti più un attimo della mia vita
Per tutto quello che conta
Se conta, sei la mia impronta sulle dita

 

Articoli correlati: