Canne al vento

La folla di Trilussa

La Folla

di Trilussa

– Nun soffia’ piu’, risparmia la fatica,

– disse una Canna ar Vento –

tanto lo sai che nun me spezzi mica…

– Io – disse er Vento – sfido

l’arberi secolari e li sconquasso:

ma de te me ne rido! Me contento

che te pieghi e t’inchini quanno passo.


CLICCA PER CONDIVIDERE