Indro Montanelli: cose che si possono e si debbono fare

Che Dio le conceda il coraggio, Presidente (ndr. Sandro Pertini), di fare le cose che si possono e si debbono fare; l’umiltà di rinunziare a quelle che si possono ma non si debbono, e a quelle che si debbono ma non si possono fare; e la saggezza di distinguere sempre  le une dalle altre.

Indro Montanelli

Articoli correlati:

nome completo Indro Alessandro Raffaello Schizògene Montanelli
Fucecchio (Firenze), 22 aprile 1909 – Milano, 22 luglio 2001
Giornalista, saggista, storico e commediografo italiano. Considerato tra i più grandi giornalisti italiani del Novecento, dotato di una scrittura di straordinaria concisione e limpidezza, in grado di spaziare dall’editoriale, al reportage, al corsivo pungente, alla storia, dove fu autore anche di una collana di libri molto popolari. Per circa quarant’anni uomo-simbolo del Corriere della Sera, e per vent’anni condusse il Giornale che lui stesso fondò. In ciascuna di queste attività conquistò un largo seguito di lettori.