Frasi, citazioni, pensieri, aforismi, sentenze, motti, massime e detti di Oscar Wilde

Esperienza è il nome che tutti danno ai propri errori.

Amare se stessi è l’inizio di un idillio che dura una vita.

Scelgo i miei amici per la loro bellezza, le mie conoscenze per la loro rispettabilità, e miei nemici per la loro intelligenza.

Una sigaretta è il prototipo perfetto del piacere perfetto: è squisita e ci lascia insoddisfatti.

La differenza tra letteratura e giornalismo consiste nel fatto che il giornalismo è illeggibile e che la letteratura non viene letta.

La letteratura è sempre il precursore della vita. Essa non imita la vita, ma la plasma ai suoi fini.

Tutta l’arte è completamente inutile.

L’arte è un simbolo perché l’uomo è un simbolo.

Rivelare l’arte senza rivelare l’artista, è il fine dell’arte.

Ogni ritratto dipinto con passione è il ritratto dell’artista, e non del modello.

Non esiste cosa alcuna che l’arte non possa esprimere.

Nessun grande artista vede mai le cose come realmente sono. Se lo facesse, cesserebbe di essere un artista.

I segreti dell’arte si imparano meglio in segreto.

La vita imita l’arte molto di più di quanto l’arte non imiti la vita.

La vita stessa è arte che ha uno stile come quelle arti che tentano di ritrarla.

Ogni volta che la gente è d’accordo con me provo la sensazione d’avere torto.

Nessuna donna è un genio. Le donne sono un sesso decorativo. Non hanno nulla da dire; ma lo dicono con grazia.

Le donne comuni si consolano sempre.

Mai fidarsi di una donna che dice la sua vera età. Una donna capace di dir quello è capace di dir tutto.

Le donne sono fatte per essere amate, non per essere comprese.

Date alle donne occasioni adeguate ed esse possono far tutto.

Le donne ci vogliono bene per i nostri difetti: se ne abbiamo una quantità sufficiente, accettano tutto, anche la nostra intelligenza.

Le donne, secondo il detto di un francese ci ispirano il desiderio di compiere i capolavori, ma ci impediscono sempre di eseguirli.

Il volto di un uomo è la sua autobiografia. Il volto di una donna è la sua opera di fantasia.

La bigamia è avere una moglie di troppo. La monogamia lo stesso.

La gioventù sorride senza ragione. E’ una delle sue grazie maggiori.

Non c’è nulla al mondo che valga la giovinezza.

L’unica cosa di cui si è certi a proposito della natura umana, è che essa cambia.

Fra uomo e donna non può esserci amicizia. Vi può essere passione, ostilità, adorazione, amore, ma non amicizia.

Finché la guerra sarà considerata una cosa malvagia, conserverà il suo fascino; quando sarà considerata volgare, cesserà di essere popolare.

Amo molto parlare di niente. E’ l’unico argomento di cui so tutto.

Val sempre la pena di fare una domanda, ma non sempre di darle una risposta.

Le domande non sono mai indiscrete, a volte lo sono le risposte.

Quando siamo felici noi siamo sempre buoni, ma quando siamo buoni non sempre siamo felici.

Ogni volta che si parla del tempo ho la netta sensazione che si intenda parlare di qualcos’altro.

L’unico modo di liberarsi da una tentazione è cedervi.

Lo scopo della vita è lo sviluppo del proprio io. Il completo sviluppo di se stessi – ecco la ragione d’essere di ognuno di noi.

Le passioni sulla cui origine ci inganniamo sono quelle che ci dominano più fortemente. I nostri stimoli più deboli sono quelli della cui natura ci rendiamo conto.

L’amore è una cosa più meravigliosa dell’arte.

Le donne perverse ci tentano. Le donne buone ci annoiano. Ecco la differenza tra Esse.

Un fondoschiena veramente ben fatto è l’unico legame tra Arte e Natura.

La vita è una cosa troppo seria perché si possa parlarne sul serio.

La memoria è il diario che ciascuno di noi porta sempre con sé.

In ogni istante della vita siamo ciò che saremo non meno di ciò che siamo stati.

Il mistero dell’amore è più grande del mistero della morte.

Il vero rischio dell’amore è che duri.

Conosco il prezzo di ogni cosa e il valore di nessuna.

Il cinico è uno che sa il prezzo di ogni cosa e il valore di nessuna.

Che il vostro cuore sia sempre colmo d’amore. Una vita senza amore è come un giardino senza sole e coi fiori appassiti. La coscienza di amare ed essere amati regalano tale calore e ricchezza alla vita che nient’altro può portare.

C’è una sola cosa peggiore di un matrimonio senza amore: uno in cui c’è amore, ma da una parte sola.

Non esiste il marito ideale. Il marito ideale resta celibe.

I celibi dovrebbero essere fortemente tassati: non è giusto che certi uomini siano più felici degli altri.

Cos’è l’amore? Un accesso di febbre che finisce con uno sbadiglio.

Solo gli ottusi sono brillanti la mattina a colazione.

Posso resistere a tutto, tranne che alle tentazioni

Viviamo in un’epoca di superlavoro e di sottocultura; un’epoca in cui le persone sono talmente laboriose da divenire completamente stupide.

Tutti sono buoni a compatire i dolori di un amico, ma ci vuole un’anima veramente bella per godere dei successi di un amico.

Lo scopo della vita è l’autosviluppo. Sviluppare pienamente la nostra individualità, ecco la missione che ciascuno di noi deve compiere.

L’unico modo di comportarsi con una donna è di fare l’amore con lei se è bella, e con un’altra se è brutta.

Il senso del dovere è simile ad un’orribile malattia. Distrugge i tessuti del pensiero come certe malattie distruggono i tessuti del corpo.

Per apprezzare la qualità di un vino e sapere in quale vendemmi venne fatto, non occorre berne tutto un barile.

Il progresso si deve alla forza delle personalità e non dei principi.

Una carta del mondo che non contiene il Paese dell’Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo, perché non contempla il solo Paese al quale l’Umanità approda di continuo. E quando vi getta l’ancora, la vedetta scorge un Paese migliore e l’Umanità di nuovo fa vela. Il progresso altro non è che il farsi storia delle utopie. L’Inghilterra non sarà mai civilizzata fino a quando non annetterà l’Utopia ai suoi domini.

E’ meglio essere belli che essere buoni. Ma… è meglio essere buoni che essere brutti.

Fare una buona insalata vuol dire essere un diplomatico brillante – il problema è identico in entrambi i casi: sapere esattamente quanto olio bisogna mettere assieme all’aceto.

La fantasia imita. E’ lo spirito critico che crea.

L’egoismo non consiste nel vivere secondo i propri desideri, ma nel pretendere che gli altri vivano nel modo che noi vogliamo. L’altruismo consiste nel vivere e lasciar vivere

Vivere è la cosa più rara del mondo. Molta gente esiste: ecco tutto.

Parole giuste al posto giusto, questa è la vera definizione di stile.

Il vero mistero del mondo è ciò che si vede, e non l’invisibile.

I presagi non esistono. Il destino non ci invia i suoi araldi. E’ troppo saggio o crudele per farlo.

La verità non è quasi mai pura e non è mai semplice.

L’esperienza è una cosa che non puoi avere gratis.

L’esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa’ l’esame, poi ti spiega la lezione.

Ridere non è affatto un brutto modo per iniziare un’amicizia.

La verità è interamente e solamente una questione di stile.

Il valore di un’idea è assolutamente indipendente dalla sincerità dell’uomo che la enuncia.

Nessuno può essere libero se costretto ad essere simile agli altri.

Nel matrimonio per farsi compagnia bisogna essere in tre; due è come esser soli.

Ho la sensazione di aver dato tutta la mia anima a qualcuno che la usa come se fosse un fiore da mettere all’occhiello, una piccola decorazione per gratificare la sua vanità, un ornamento per un giorno d’estate.

La cosa più banale diventa deliziosa se solamente la si nasconde.

Non bisogna cercar simboli in tutto ciò che si vede.

L’unica cosa immutabile della natura umana, è la sua mutevolezza.

Veramente l’amore è qualcosa di meraviglioso!
Più prezioso dello smeraldo e più caro dell’opale più bella.

A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio.

Sognatore è chi trova la sua via alla luce della luna.

Uomo colto è colui che sa trovare un significato bello alle cose belle.

Quando vuoi davvero l’amore… lo troverai che ti aspetta.

Questa suspense è terribile… spero che duri.

L’umanità si prende troppo sul serio: è il peccato originale del mondo. Se l’uomo delle caverne avesse saputo ridere, la storia avrebbe avuto tutt’altro corso.

La moda è una forma di bruttezza così intollerabile che siamo costretti a cambiarla ogni sei mesi.

Quando non si ha voglia di niente, si ha bisogno di tutto.

Nulla rende così amabili, come il sentirsi amati.

Preso nel suo complesso, il mondo è un mostro pieno di pregiudizi, affardellato di preconcetti, corrotto dalle cosiddette virtù; esso è un puritano e un fatuo. Il segreto della vita è l’arte di sfidarlo. Sfidare il mondo – ecco quale dovrebbe essere il nostro scopo, invece di vivere per accondiscendere alle sue pretese, come facciamo per lo più.

Porre dei confini a noi stessi è il peggiore errore umano, trovarli l’obiettivo.

Dare consigli è da sciocco; darne di buoni è addirittura fatale.

Al mondo c’è solo una cosa peggiore del far parlar di se… il non far parlar di se.

La logica è l’ultimo rifugio della gente priva di immaginazione.

La felicità non è avere quello che si desidera, ma desiderare quello che si ha.

La vita è troppo breve per sprecarla a realizzare i sogni degli altri.

Il solo fascino del passato è il fatto che è passato.

Il male non è che fuori si invecchia, è che molti non rimangono giovani dentro.

Datemi una maschera e vi dirò la verità.

Colui che si volge a guardare il suo passato, non merita di avere futuro avanti a sè.

Ci sono persone che sanno tutto e purtroppo è tutto quello che sanno.

Chiunque può essere ragionevole, ma esser sani di mente è raro.

Chi scorge una differenza tra spirito e corpo non possiede né l’uno né l’altro.

C’è una sola cosa orribile al mondo, un solo peccato imperdonabile: la noia.

C’è una sorta di piacere nel rimproverare se stessi. Quando critichiamo noi stessi sentiamo che nessun altro ha il diritto di criticarci.

Bisogna sempre essere un po’ improbabili.

A tavola perdonerei chiunque. Anche i miei parenti.

Finora ignoravo cosa fosse il terrore: ormai lo so. E’ come se una mano di ghiaccio si posasse sul cuore. E’ come se il cuore palpitasse, fino a schiantarsi, in un vuoto abisso.

Il dovere è ciò che pretendiamo dal prossimo, non quello che facciamo noi.

Dov’è il dolore, la il suolo è sacro.

Gli uomini invecchiano ma non migliorano.

La moderazione è una cosa fatale… niente ha successo quanto l’eccesso.

Poiché un sognatore è colui che vede la sua strada solo al chiaro di luna, la sua punizione è vedere l’alba prima del resto del mondo.

Sogna come se dovesi vivere sempre, vivi come se dovessi morire oggi.

Perdona sempre i tuoi nemici, niente li infastidisce tanto.

Gli uomini vorrebbero essere sempre il primo amore di una donna. Questa è la loro sciocca vanità.
Le donne hanno un istinto più sottile per le cose: a loro piace essere l’ultimo amore di un uomo.

Stiamo tutti in una fogna, ma alcuni di noi guardano le stelle.

Colui che non giudica le cose dalle apparenze è un uomo superficiale.

Riusciamo ad essere gentili solo con le persone di cui non ci importa davvero nulla…

Quando un uomo fa una cosa assolutamente stupida è sempre per il più nobile dei motivi.

I figli cominciano con l’amare i genitori, poi li giudicano e qualche volta li perdonano.

Oh! Amo gli argomenti noiosi, pratici. Ciò che non sopporto sono le persone pratiche e noiose. Vi è una grande differenza.

Il delitto è sempre volgare; la volgarità è sempre delitto.

Quando un uomo dice di aver esaurito la vita, significa che la vita lo ha esaurito.

Non vi è peccato, eccetto la stupidità.

E’ un vero peccato che impariamo le lezioni della vita solo quando non ci servono più.

Il grande vantaggio del giocare col fuoco è che non ci si scotta mai. Sono solo coloro che non sanno giocarci che si bruciano del tutto.

Bisogna sempre giocare lealmente… quando si hanno in mano carte vincenti.

Una persona sensibile è quella che, avendo i calli, pesta sempre i piedi altrui.

Tutto ciò che è moderno viene, prima o poi, superato.

L’uomo che vede entrambi i lati di una questione è un uomo che non vede assolutamente nulla.

L’ottimista pensa che questo sia il migliore dei mondi possibili; e il pessimista sa che è vero.

La sola differenza tra un santo e un peccatore è che ogni santo ha un passato e ogni peccatore un futuro.

L’amore non è cieco, è presbite: prova ne sia che comincia a scorgere i difetti man mano che s’allontana.

La vita non è altro che un brutto quarto d’ora, composto da momenti squisiti.

Coloro che hanno molto sono spesso avidi.

Credi a tutto ciò che è scritto sul giornali? lo si’. Oggi non accade che l’illeggibile.

Datemi una maschera e vi dirò la verità.

Dopo aver suonato Chopin, mi sento come se avessi pianto su peccati che non ho mai commesso e mi fossi afflitto per tragedie che non ho mai vissuto.

E’ solo non pagando i propri conti che uno può sperare di vivere nella memoria dei commercianti.

La pubblica opinione è un tentativo di organizzare l’ignoranza della gente, e di elevarla a dignità con la forza fisica.

Cosa si può dire di un uomo è niente. Il punto è chi lo dice.

Mentre uno scrittore da’ il romanzo al realismo, chiediamo all’attore di dare realismo al romanzo.

L’unica differenza tra un capriccio e una passione di tutta la vita è che il capriccio dura un po’ più a lungo.

La maggior parte della gente rovina la propria vita con un altruismo malsano ed esagerato.

Sono l’unica persona al mondo che mi piacerebbe conoscere bene.

La conversazione dovrebbe sfiorare tutto, ma non dovrebbe concentrarsi su alcuna cosa.

Per comprendere certi delitti basta conoscere le vittime.

L’ambizione è l’ultimo rifugio del fallito.

La tragedia della vecchiaia non è di essere già vecchio, ma d’essere ancora giovane.

Le cose migliori della vita o sono illegali o immorali o ingrassano.

Troie ce ne son tante, ma come le donne!

Perdere un genitore è una disgrazia; perderne due è una sbadataggine.

Il rugby è una buona occasione per tenere lontani trenta energumeni dal centro della città.

Riesco a resistere a tutto, fuorché alle tentazioni. (I can resist anything but temptation!)

Qual è la differenza fra la bigamia e la monogamia ? Nessuna, in ambedue i casi si ha una donna di troppo!

Solo il sacro è degno di essere profanato.

Amare se stessi è l’inizio di una lunga storia d’amore.

Spesso sostengo lunghe conversazioni con me stesso e sono così intelligente che a volte non capisco nemmeno una parola di quello che dico.

Non si è mai troppo prudenti nella scelta dei propri nemici.

Non sono più giovane abbastanza per sapere tutto.

Non posso fare a meno di detestare i miei genitori. E’ così triste dover sopportare chi ha i vostri stessi difetti.

Sono fin troppo consapevole del fatto che si vive in un’epoca in cui solo gli ottusi sono presi sul serio, e io vivo nel terrore di non essere frainteso.

E’ un vero peccato che impariamo le lezioni della vita solo quando non ci servono più.

Il pubblico ha un’insaziabile curiosità di conoscere ogni cosa eccetto quelle che meritano di essere conosciute.

La base logica del matrimonio è il malinteso reciproco.

L’omicidio è sempre un errore: non si deve mai fare niente di cui non si possa poi parlare dopo una cena.

I piaceri semplici sono gli ultimi rifugi per gli esseri complessi.

La storia delle donne è la storia della peggiore tirannia che il mondo abbia mai conosciuto: la tirannia del debole sul forte. E’ l’unica tirannia che duri.

Essere naturali è una posa difficilissima da mantenere.

Non viaggio mai senza il mio diario. Bisogna sempre avere qualcosa di strabiliante da leggere in treno.

Un’idea che non sia pericolosa non merita affatto di essere chiamata un’idea.

L’uomo può credere all’impossibile, ma non crederà mai all’improbabile.

L’universo è un teatro, ma le parti sono mal distribuite.

Io penso che Dio nel creare l’uomo sopravvalutò alquanto la sua abilità.

La base dell’ottimismo è terrore puro. (The basis for optimism is sheer terror).

La felicità dell’uomo sposato dipende da chi non ha sposato.

Le donne non sono mai disarmate da un complimento. Gli uomini lo sono sempre. Questa è l’unica differenza tra i due sessi.

C’è solo una cosa al mondo peggiore di avere persone che ti parlano alle spalle: non avere persone che ti parlano alle spalle.

Al giorno d’oggi i giovani immaginano che i soldi siano tutto, e quando diventano vecchi scoprono che è così.

C’è questo da dire in favore del giornalismo moderno. Dandoci le opinioni degli illetterati, ci tiene in contatto con l’ignoranza della comunità. Passando in rassegna con cura gli avvenimenti della vita contemporanea, ci fa vedere quanto poco importanti siano. Discutendo sempre di cose non fondamentali, ci fa capire cosa sia la cultura e cosa no.

Chi vive più di una vita muore più di una morte.

Chiunque può essere buono in campagna. Non ci sono tentazioni.

Dovunque si va, non si può fare a meno di incontrare persone intelligenti. E’ divenuta una vera peste.

E’ la confessione, non il prete, a darci l’assoluzione.

I giornalisti si scusano sempre con noi in privato per quello che hanno scritto contro di noi in pubblico.

I parenti sono solo un mucchio di gente noiosa che non ha il minimo senso di come vivere né la più pallida idea di quando morire.

Il dovere è ciò che ci si aspetta dagli altri.

Il pianto è il rifugio delle donne brutte e la rovina di quelle belle.

In questo mondo esistono solo due tragedie. La prima consiste nel non ottenere quello che si desidera, l’altra sta nell’ottenerlo. La seconda è di gran lunga la peggiore: è una vera tragedia!

La cronaca è letteratura sotto pressione.

La moderazione è fatale, niente riesce tanto bene quanto l’eccesso.

Le buone risoluzioni sono come assegni che uno emette su una banca dove non ha alcun conto.

Le condizioni climatiche nell’inferno sono certamente spiacevoli, ma la compagnia della gente di là sarebbe interessante.

Non credo ai miracoli: ne ho visti troppi.

Per avere degli amici, sapete, è sufficiente avere un buon carattere; ma quando un uomo non ha più nemici ci deve essere qualcosa di spregevole in lui.

Per riacquistare la giovinezza basta solo ripeterne le follie.

Quando gli dei ci vogliono punire, esaudiscono le nostre preghiere.

Perché usare parole grosse? Significano così poco.

Quando un uomo si comporta in modo veramente sciocco, lo fa sempre per i motivi più nobili.

Quando il suo terzo marito è morto, lei è diventata bionda dal dolore.

Un uomo che moralizza è di solito un ipocrita, una donna che moralizza è invariabilmente brutta.

Per conoscere l’annata e la qualità di un vino non è necessario berne l’intera botte.

Ogni donna diventa come sua madre. Questa è la sua tragedia. Nessun uomo diventa come sua madre. Questa è la sua tragedia.

Adoro i partiti politici: sono gli unici luoghi rimasti dove la gente non parla di politica.

I giovani vorrebbero essere fedeli, e non lo possono; i vecchi vorrebbero essere infedeli, e non lo possono.

Un pompelmo è un limone che ha avuto un’opportunità e ne ha approfittato.

L’omosessualità è l’amore che non osa dire il suo nome.

Per perdere la testa bisogna averne una.

La società perdona spesso al delinquente, non perdona mai al sognatore.

E’ un errore condannare la gastronomia. La cultura dipende dalla gastronomia. L’unico tipo di immortalità che desidero per me sta nell’inventare una nuova salsa.

Ogni uomo mente, ma dategli una maschera e sarà sincero.

Trovo che l’alcool, assunto in dosi adeguate, provochi tutti i sintomi dell’ubriachezza.

C’è una sola classe della umanità che tiene al danaro molto più dei ricchi: i poveri. Il povero non può tenere ad altro. Questa è la miseria di essere povero.

Nessun uomo è abbastanza ricco da potere riscattare il proprio passato.

Gli affari miei mi annoiano mortalmente. Preferisco quelli degli altri.

La salute è il primo dovere della vita.

I libri che gli uomini chiamano immorali sono semplicemente libri che mostrano al mondo la sua vergogna.

Tutti coloro che sono incapaci di imparare si sono messi ad insegnare.

Le cose peggiori sono sempre state fatte con le migliori intenzioni.

Regala la tua assenza a chi non da’ valore alla tua presenza.

 

Oscar Wilde
Oscar Fingal O’Flahertie Wills Wilde (Dublino, 16 ottobre 1854 – Parigi, 30 novembre 1900)
scrittore, aforista, poeta, drammaturgo, giornalista e saggista irlandese