Frasi, citazioni, pensieri, aforismi, sentenze, motti, massime e detti di Martin Luther King

Giudico le persone in base ai loro principi, non ai miei.

Se un uomo viene chiamato a fare lo spazzino, dovrebbe spazzare le strade come Michelangelo dipingeva, o come Beethoven componeva, o Shakespeare scriveva poesie. Dovrebbe spazzare le strade così bene che tutti gli ospiti del cielo e della terra si fermerebbero a dire che qui ha vissuto un grande spazzino che faceva bene il suo lavoro.

Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci, ma non abbiamo ancora imparato la semplice arte di vivere insieme come fratelli.

Le nostre vite cominciano a finire il giorno in cui stiamo zitti di fronte alle cose che contano.

Una rivolta è in fondo il linguaggio di chi non viene ascoltato.

Per farsi dei nemici non è necessario dichiarare guerra, basta dire quello che si pensa.

Non ho paura della cattiveria dei malvagi ma del silenzio degli onesti.

La differenza tra un sognatore e un visionario che è un sognatore ha gli occhi chiusi e un visionario ha gli occhi aperti.

Nulla al mondo è più pericoloso che un’ignoranza sincera ed una stupidità coscienziosa.

Fino a che tutti non sono liberi, nessuno è libero.

La vigliaccheria chiede: è sicuro?
L’opportunità chiede: è conveniente?
La vanagloria chiede: è popolare?
Ma la coscienza chiede: è giusto?
Arriva il momento in cui si deve prendere una posizione che non è né sicura, né conveniente, né popolare ma la si deve prendere perché la propria coscienza ci dice che è giusta.

L’ingiustizia in qualsiasi luogo è una minaccia alla giustizia ovunque.

Anche se sapessi che domani il mondo andrà in pezzi, vorrei comunque piantare il mio albero di mele.

Arriva un momento in cui il silenzio è tradimento.

Nulla viene dimenticato più lentamente di un’offesa, e nulla più velocemente di un favore.

Non permettere a nessuno di farti sentire che non sei nessuno.

L’unico modo per andare avanti è andare avanti. Dire: lo posso fare, anche quando sai che non puoi.

La vera misericordia è più che gettare una moneta ad un mendicante; è arrivare a capire che un edificio che produce mendicanti ha bisogno di ristrutturazioni.

Restituire violenza alla violenza moltiplica la violenza, aggiungendo una più profonda oscurità a una notte ch’è già priva di stelle. L’oscurità non può allontanare l’odio; solo l’amore può farlo.

La più grande debolezza della violenza è l’essere una spirale discendente che da’ vita proprio alle cose che cerca di distruggere. Invece di diminuire il male, lo moltiplica.

Solo quando è buio riusciamo a vedere le stelle.

Un giorno la paura bussò alla porta. Il coraggio andò ad aprire e non trovò nessuno.

Dobbiamo imparare a vivere insieme come fratelli o periremo insieme come stolti.

Un individuo che infrange una legge che crede ingiusta e che responsabilmente accetta la pena della prigionia per risvegliare la coscienza della comunità riguardo alla sua ingiustizia, in realtà sta esprimendo il più alto rispetto per la legge.

E un giorno dobbiamo porci la domanda: “Perché ci sono quaranta milioni di poveri in America?” E quando si inizia a porre la domanda, si sollevano dubbi sul sistema economico, su una più ampia distribuzione della ricchezza. Quando si pone questa domanda, si inizia a mettere in discussione l’economia capitalistica.

La vera pace non è semplicemente l’assenza di tensione: è la presenza della giustizia.

Sii la pace che vuoi vedere nel mondo!

Il miglior futuro è basato sul passato dimenticato, non puoi andare bene nella vita prima di lasciare andare i tuoi fallimenti passati e i tuoi dolori.

I  bambini sono le ultime novità dal cielo.

Il cuore umano è come una nave in un mare in tempesta guidato dai venti che soffiano dai quattro angoli del cielo.

Il nostro potere scientifico ha sorpassato il nostro potere spirituale. Abbiamo missili guidati e uomini senza guida.

Non tutti possono essere famosi, ma tutti possono essere grandi, perché la grandezza è determinata dal servizio.

Nonviolenza significa evitare non solo la violenza fisica esterna, ma anche la violenza interna dello spirito. Non solo dobbiamo rifiutarci di sparare a un uomo, ma dobbiamo rifiutarci di odiarlo.

Un diritto ritardato è un diritto negato.

Impegnatevi nella nobile lotta per la parità dei diritti civili. Farete di voi una persona migliore, del vostro paese una nazione più grande, e del mondo un posto più bello in cui vivere.

Finalmente libero, finalmente libero, grazie a Dio onnipotente sono finalmente libero. (Epitaffio sulla sua tomba presso il The King Center Martin Luther King, Atlanta, Georgia, USA)

Martin Luther King jr

Articoli correlati:

Martin Luther King Jr.

nato Michael King Jr.
Atlanta (Georgia – USA), 15 gennaio 1929 – Memphis (Tennessee – USA), 4 aprile 1968
Pastore protestante, politico e attivista statunitense, leader del movimento per i diritti civili degli afroamericani.