Film: Tutti i santi giorni

Tutti i santi giorni
Locandina del film
Tutti i santi giorni

Tutti i santi giorni è un film del 2012 diretto da Paolo Virzì, ispirato al romanzo La generazione di Simone Lenzi (del quale è però una rivisitazione molto libera) e sceneggiato da Francesco Bruni, dal regista e dallo stesso autore del romanzo.

Guido è una persona gentile. Dotto e appassionato di lingue antiche e agiografia protocristiana, è portiere d’albergo e compagno innamorato di Antonia, che sveglia ogni santo giorno col caffè, due cucchiai d’amore e l’illustrazione di santi, eroi e martiri. Impiegata in un autonoleggio col talento per la musica, Antonia ricambia Guido col medesimo trasporto. Precari nella vita ma saldi nei sentimenti, Antonia e Guido spendono i loro giorni a troppe fermate d’autobus da Roma, condividendo affanni e giardino con un vicinato greve che prova a sopravvivere tra una partita della ‘maggica’ e un figlio sempre in arrivo. A non arrivare mai è invece il loro bambino, desiderato e cercato con ostinazione e pianificazione tra luminari in odore di santità e ginecologhe progressiste. Assistiti, nella fecondazione artificiale e nel quotidiano tangibile, dal loro inalienabile amore, Antonia e Guido si perderanno per…

[Fonte: mymovie]

 

Cliccare qui per maggiori informazioni sul film Tutti i santi giorni

Paese di produzione Italia
Anno 2012
Durata 102 min
Genere commedia
Regia Paolo Virzì
Soggetto Simone Lenzi (romanzo La generazione)
Sceneggiatura Francesco Bruni, Paolo Virzì, Simone Lenzi
Produttore Elisabetta Olmi
Casa di produzione Motorino Amaranto, Rai Cinema
Distribuzione (Italia) 01 Distribution
Fotografia Vladan Radovic
Montaggio Cecilia Zanuso
Musiche Thony
Scenografia Alessandra Mura
Costumi Maria Cristina La Parola
Trucco Massimo Gattabrusi

Interpreti e personaggi:
Luca Marinelli: Guido
Thony: Antonia
Micol Azzurro: Patrizia Caiozzi
Frank Crudele: Domenico
Claudio Pallitto: Marcello
Giovanni La Parola: Jimmy
Robin Mugnaini: Duccio
Fabio Gismondi: Lorenzo Caselli
Benedetta Barzini: Donatella Caselli
Katie McGovern: Katherine

Premi e riconoscimenti:
2013 – David di Donatello
Migliore canzone (Tutti i santi giorni) a Simone Lenzi, Antonio Bardi, Giulio Pomponi, Valerio Griselli, Matteo Pastorelli e Daniele Catalucci (Virginiana Miller)
2013 – Ciak d’oro
Migliore sonoro in presa diretta a Alessandro Bianchi e Luca Novelli
Migliore canzone originale (Flowers Blossom) a Thony

Frasi: “Il ginecologo del Papa?! Questo dev’essere parecchio bravo” (Luca Marinelli: Guido)
“Quella scema incosciente sono io. Tu devi essere quello coi piedi per terra, perché sennò è un casino!” (Federica Johanna Victoria (Thony): Antonia)

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=yqtfywGOI80[/youtube]