Film: La chiave di Sara

La chiave di Sara, un film di Gilles Paquet-Brenner. Con Kristin Scott Thomas, Mélusine Mayance, Niels Arestrup, Frédéric Pierrot, Michel Duchaussoy, Dominique Frot, Gisèle Casadesus, Aidan Quinn, Natasha Mashkevich, Arben Bajraktaraj, Sarah Ber, Karina Hin, George Birt, Charlotte Poutrel.

Titolo originale: Elle s’appelait Sarah. Drammatico, durata 111 min. – Francia 2010 – Lucky Red – Uscita: 13 gennaio 2012

Tratto dall’omonimo romanzo di Tatiana de Rosnay, La chiave di Sara affronta un episodio poco noto della Shoah durante l’occupazione nazista di Parigi: il rastrellamento del Velodromo d’Inverno.

16 e 17 luglio 1942, gli ebrei parigini vengono arrestati dalla polizia collaborazionista francese. Fra di loro c’è anche Sarah Starzynski (Mélusine Mayance), una bambina di dieci anni che ha nascosto il fratellino Michel in un armadio chiuso a chiave. Sessant’anni dopo la giornalista Julia Jarmond (Kristin Scott Thomas), americana ma da tempo residente in Francia dove ha sposato l’architetto Bertrand Tézac (Frédéric Pierrot), deve realizzare un servizio proprio su quel rastrellamento. Coincidenza vuole che Julia, il marito e la figlia si stiano trasferendo in un appartamento al 36 di rue de Saintonge, dove i nonni di Bertrand hanno abitato fin dall’agosto 1942. Al Mémorial sulla Shoah Julia apprende che in quella casa viveva la famiglia Starzynski: i genitori sono morti nel campo di concentramento di Auschwitz, ma nulla si sa dei figli Sarah e Michel. Convinta che Sara sia sopravvissuta allo sterminio, Julia ne insegue le tracce consultando archivi, intervistando i testimoni e cercando i sopravvissuti.

[Fonte: Wikipedia]

 

Articoli correlati: