Fernando Pessoa: coscienze estranee alla mia coscienza

Una delle mie preoccupazioni costanti è capire com’è che esista altra gente, com’è che esistano anime che non sono la mia anima, coscienze estranee alla mia coscienza; la quale, proprio perché è coscienza, mi sembra essere l’unica possibile.

Il libro dell’inquietudine, Fernando Pessoa

Condivisione

0Shares
0 0