Dimonios inno della Brigata Sassari

La Brigata Sassari è una brigata di fanteria meccanizzata dell’Esercito Italiano, parte del 2º Comando delle Forze di Difesa dell’Italia meridionale e delle Isole. Il 151º Reggimento fanteria meccanizzata Sassari, con sede a Cagliari in caserma Monfenera, e il 152º reggimento fanteria meccanizzata Sassari con sede a Sassari, insieme costituiscono la brigata. È una delle unità italiane più presenti nei teatri operativi in operazioni di risoluzione delle crisi ed è classificata dall’Esercito come “forza di proiezione”.

La Brigata Sassari è stata costituita il 1º marzo 1915 da due reggimenti, il 151º fanteria a Sinnai (Cagliari) e il 152º fanteria stanziato a Tempio Pausania: la particolarità di questi reparti è che sono composti quasi interamente da sardi, e quindi sono uniti da un forte senso di gruppo. Già in passato vi erano stati gruppi militari formati da conterranei sardi, tra cui il Tercio de Cerdeña del periodo aragonese, il Reggimento di Sardegna del periodo Sabaudo e la Brigata Cagliari operante tra il 1862 ed il 1991.

Dimonios (Diavoli) è l’inno della Brigata Sassari, le parole e la musica sono del capitano Luciano Sechi. Nella parata del 2 giugno la Brigata Sassari è l’unica Grande Unità delle Forze Armate che sfila cantando il suo inno ufficiale.

[Fonte: Wikipedia]

Inno della Brigata Sassari

China su fronte
si ses sezzidu pesa!
ch’es passende
sa Brigata tattaresa
boh! boh!
e cun sa mannu sinna
sa mezzus gioventude
de Saldigna

Semus istigade cudd’antica zente
ch’à  s’innimigu
frimmaiat su coro
boh! boh!
es nostra oe s’insigna
pro s’onore de s’Italia
e de Saldigna

Da sa trincea
finas’ a sa Croazia
sos “Tattarinos”
han’iscrittu s’istoria
boh! boh!
sighimos cuss’olmina
onorende cudd’erenzia
tattarina

Ruiu su coro
e s’animu che lizzu
cussos colores
adornant s’istendarde
boh! boh!
e fortes che nuraghe
a s’attenta pro mantenere
sa paghe

Sa fide nostra
no la pagat dinari
aioh! dimonios!
avanti forza paris. DIAVOLI

***

Abbassa la fronte
se sei seduto, alzati!
perchè sta passando
la Brigata “Sassari”
e con la mano benedici e segna
la miglior gioventù
di Sardegna

Siamo la tracciadi quell’antica gente
che fermava il cuore
al nemico
Oggi le loro insegne
sono nostre
per l’onore dell’Italia
e della Sardegna

Dalla trincea
fino alla Croazia
i “sassarini”
hanno scritto la storia
seguiamo le loro orme
onorando quell’eredità
“sassarina”

Rosso il cuore
l’animo come il giglio,
questi colori
adornano il nostro stendardo
e forti come i nuraghi
siamo sempre vigili
per mantenere la pace

La nostra fedeltà
non ha bisogno di essere remunerata
andiamo! Diavoli!
avanti, Forza Insieme!

Articoli correlati: