Come ricompattare la cipria o l’ombretto

Come ricompattare la cipria o l’ombretto o il blush

Ricompattare la cipria o l’ombretto o un blush non è sempre impossibile: prima di rinunciare e buttare il tutto, conviene tentarne un recupero; per far questo useremo delle gocce di alcool etilico 90° (il comune “spirito”); ecco come.

Raccogliere la cipria (o l’ombretto o blush) in una ciotolina o su della carta da forno e finire di ridurla in polvere con l’aiuto, per esempio, di una spatolina. Quindi, aggiungere qualche goccia di alcool etilico (il numero dipende dalla quantità di prodotto) il tanto che basta per poterla mescolare, rendendola una crema molto densa.

Ora, sempre con l’aiuto della spatolina, trasferire questa crema molto densa nella sua confezione cercando, nel farlo, di distribuirla uniformemente; per ridarle la forma e la compattezza originale, adagiarvi sopra un pezzetto di foglio di carta forno e, con una moneta od un tappo, pigiarci praticando una leggera pressione con dei movimenti rotatori .

Fatto ciò, togliere la carta forno e lasciare la confezione aperta per una giornata o comunque il tempo necessario per consentire all’alcool di evaporare.

Quando questo sarà evaporato la vostra cipria (od ombretto o blush) tornerà compatta come appena acquistata.

 

Articoli correlati: