Atlantic Garbage patch: la pattumiera galleggiante nell’Atlantico

Bidoni e rifiuti domestici portati dal mare sulla spiaggia (isola di Fuerteventura, arcipelago delle Canarie) - Fonte immagine: National Geographic
Bidoni e rifiuti domestici portati dal mare sulla spiaggia
(isola di Fuerteventura, arcipelago delle Canarie)
Fonte immagine: National Geographic

Come l’Oceano Pacifico anche l’Oceano Atlantico ha la sua immensa pattumiera galleggiante; e’ formata da tonnellate di rifiuti dalle piccolissime dimensioni e dal peso pari ad un decimo di una graffetta d’ufficio che grazie alle correnti atlantiche ne hanno favorito il concentrarsi ed il persistere per lungo tempo nell’area.

Questa nuova pattumiera galleggiante e’ stata individuata a largo delle coste di Miami, a Nord dei Caraibi, tra il 22° ed il 38° grado nord di latitudine, ed e’ la gemella dei due cumuli di rifiuti presenti nell’Oceano Pacifico (conosciuti con il nome di great pacific garbage patch).

I ricercatori della Sea Education Association guidati da Kara Lavender Law hanno effettuato piu’ di 6100 “battute di pesca” e secondo i dati forniti dalla ricercatrice all’Ocean Science Meeting di Portland, nell’Oregon, la massima densita’ della plastica riscontrata e’ di 200mila frammenti per chilometro quadrato.

Articoli correlati: